CHEF LUCA NATALINI

Sangue di artista nelle vene dello Chef Luca Natalini, ereditato dal nonno materno Carlo Maria Mariani, grande artista conosciuto a livello mondiale per il suo modo di vedere le cose e dalla bis nonna paterna dove invece coglie la passione per le cose buone e per la stagionalità dei prodotti. E come un artista usa la sua arte per trasmettere i pensieri e le passione così Luca Natalini usa i suoi piatti per proporre le sue idee trovando un equilibrio ideale.

Nasce a Pescia nel 1989 e si laurea all’istituto Alma, Scuola internazionale di cucina Italiana di Colorno. Ha le idee molto chiare su quello che vuole fare da grande e nel 2007 inizia la sua storia al Ristorante “Marco Fadiga Bistrot” di Bologna con lo chef Marco Fadiga, che gli svela i segreti della cucina italiana e francese.

Si sposta poi, al ristorante “IL BUCO”, 1 stella Michelin, a Sorrento, con Giuseppe Aversa come commis e poi chef de partie. Nel 2010, sbarca in Francia a Parigi nel ristorante Nolita4 forchette della guida Michelin – in qualità di chef di partita. Segue nuovamente Marco Fadiga al Wine Food Market, un centro di vera gastronomia italiana a Praga.

Nel 2013 arriva in Russia al ristorante Castor’Ka di Ekaterinburg e poi al Bellucci Rostov sul Don, sempre in Russia come chef. Ha collaborato anche alcuni tra i maggiori esponenti della cucina italiana: Nino Rocca (FELICIN) 1 stella Michelin, Chris Oberhammer 2 stelle Michelin, Pavel Pospisil 1 stella Michelin.

E oggi Chef del ristorante AUTEM BY LUCA NATALINI

MENU RISTORANTE

MENU RISTORANTE

MENU APERITIVO

MENU APERITIVO

CARTA VINI

CARTA VINI